Ascensione del cane al cielo

2008-09

 

 

 

The figure of the dog up the ground in an ascent is a reflection of our Catholic concept. The animal is saved in a world where anthropocentric humanization is a privilege, on the other hand, the load on the weight of our original sin, denying his innocence and, in fact, assuming a hidden reason for which is needed redemption. In some works the figure is in fact broken in two, symbolizing the destruction that we operate on its authenticity.

La figura del cane si solleva da terra in un'ascensione che vuole mutuare quella del nostro concetto cattolico. Da un lato l'animale è salvato, umanizzato in un mondo antropocentrico dove l'umanizzazione è un privilegio, dall'altro lato gli carichiamo addosso il peso del nostro peccato originale, negandogli la sua innocenza e, di fatto, presupponendo un motivo recondito per il quale sia necessaria una redenzione. In alcune opere la figura viene infatti spezzata in due, simbolo della distruzione che operiamo sulla sua autenticità.