acrylic and enamel on canvas 30x40cm 2008

acrylic and enamel on canvas 40x50cm 2008

acrylic and enamel on canvas 70x50cm 2008

acrylic and enamel on canvas 50x50cm 2009

acrylic and enamel on canvas 50x50cm 2009

acrylic and enamel on canvas 40x30cm 2008

acrylic and enamel on canvas 40x30cm 2008

acrylic and enamel on canvas 30x40cm 2009

acrylic and enamel on canvas 120x100cm 2009

pencil drawing on superimposed tracing paper sheets 21x30cm 2009

Straziami ma di baci saziami

2007-09

We are in a living context: a chair, slippers and a dog. The dog function is static, he waiting for the man, in his function takes only the value of reflection. The series focuses on anthropocentrism and the power relationships established with other living creatures, implementing a castrating denial mechanism.

 

 

 

Siamo all'interno del contesto abitativo: una poltrona, delle pantofole e un cane. A quest'ultimo viene negata, proprio come a un oggetto, ogni personalità. La sua funzione è statica, aspetta l'uomo, vive in sua funzione, prende valore solo di riflesso, viene dato per scontato. La serie si concentra quindi sull'antropocentrismo dell'uomo e sulle relazioni di potere che instaura con gli altri esseri viventi, attuando un meccanismo castrante di negazione.